Casa Facile: un amore così grande!

“Probabilmente era il 2008 quando una giovane donna  stava lavorando assiduamente al progetto di ristrutturazione totale della sua futura casa. Tutto quello che le serviva era trovare idee, spunti e soluzioni. In edicola, allora come adesso, davvero tante proposte: eccentriche, accattivanti e spesso esorbitanti! Ma quale poteva dare una mano concreta a una giovane donna che si è messa in testa di fare da se? Una giovane donna senza esperienza per giunta?

A quella giovane donna l’occhio cadde su una rivista colorata, fresca, con dentro delle case che sembravano veramente abitate da persone. Niente magioni e ville sterminate, caselli o dimore storiche. Qui trovò appartamenti arredati con un gusto nuovo che si sposava tanto bene con quello che la giovane donna aveva nella mente! Tanto bianco, luminoso e ossigenante, colori deliziosi e ben dosati, tocchi di ironica allegria sulle pareti, sempre un occhio attento al verde anche in appartamento, e poi il design che si sposa con il vintage. La giovane donna aveva preso una bella cotta!

E’ il 2015 e quella donna non è più tanto giovane. Ha una casa bella e ancora in mutamento; manca sempre qualcosa, e ci sono sempre tanti progetti nuovi perché la attempata giovane donna ora ha un blog tutto suo, nato due anni prima per dare sfogo alla sua congenita propensione verso la creatività, e che adesso è un importante piccolo tesoro per lei. E anche se deve fare i conti con un lavoro in un campo completamente diverso, la sua passione non conosce sosta. E quel giornale è sempre una tappa fissa ogni mese, perchè quella cotta si è trasformata in vero amore, perché la sua casa è sempre in divenire e anche perché, per la sua felicità, si occupa tanto di arredamento quanto di creatività. E poi c’è la community che  ha portato con se tante cose, tante occasioni, tante persone… comprese inaspettate e preziose amicizie. L’anziana ragazza si sente tanto fortunata e ringrazia il giorno in cui entrò in quell’edicola e scelse quella rivista.”

In questo racconto, fatti e persone non sono  puramente casuali.

Il racconto parla da solo e vi spiega perchè questa donna qua, ama Casa Facile.

Vi spiega, ad esempio, perché CasaFacile sia una rivista di arredamento con un valore aggiunto rispetto a tutte le altre proposte editoriali più o meno valide: perché è cresciuta con me o io sono cresciuta con lei,  si è adattata alle diverse stagioni che ho vissuto finora, e non ho nessuna intenzione di smettere una storia che mi ha regalato idee, ispirazioni, progetti e stimoli, insieme ad amiche insostituibili.

Ho scelto di fotografare alcune copertine, tra quelle che ho amato di più,  e di contornarle con alcuni oggetti solo apparentemente scelti a caso. In realtà sono quasi tutti oggetti fatti da persone, che hanno condiviso con me delle storie, hanno condiviso allegria, hanno condiviso le loro vite, hanno condiviso primariamente l’amore per questa rivista. E questi oggetti, sono certa, hanno reso la mia casa ancor più bella!

Perché le case non sono fatte di soli muri. E alcune riviste non sono fatte di sola carta.

dieci

uno

sette

sei1

nove

tre

otto

sii2

Amici lettori se vi è piaciuto questo articolo scritto col cuore per partecipare al concorso blogger CF style,

se conoscete la rivista,

se non la conoscete,

se ho solleticato un po’ la vostra curiosità… insomma…

per qualsiasi cosa aspetto i vostri commenti!

Terzo appuntamento con la “gita della domenica”!

Cari amici crafter della domenica, non so voi ma io comincio a prenderci gusto con queste scorribande domenicali in giro per il mondo a scovare cose belle! E quest’oggi approdiamo a Londra per conoscere Stella Baggott, una illustratrice di letteratura della prima infanzia che io ho conosciuto proprio perchè coltivo segretamente (be’ adesso non sarà più un segreto 😛 ) la passione per i libri di illustrazione per bambini. Quindi , come spesso accade mi innamoro di qualche illustrazione vista su pinterest e poi faccio qualche ricerca sull’artista. Ecco alcune sue illustrazioni, adorabili! I gingerini che pasticciano in cucina sono i miei preferiti, ma vogliamo parlare delle cavie peruviane vestite da peruviane ^_^ ?!

ba9ad7c0fb8185b6ecc9b3ff1db48a51 a70d3d689c39ebf5fb8359740b7ab18e

57e24301c87b229236927e03f8c181a3

77dafda22a64e01ff095735b05745332

Ma non è finita qui; ho fatto una ulteriore scoperta, questa illustratrice con una carriera ormai avviata (se cercate su amazon trovate numerosi libri che vi sembreranno familiari se amate sostare in libreria a osservare i libri illustrati) ha partecipato a un corso di ceramica con grande successo tanto da creare poi la sua linea- atelierstella. Ed ecco cosa vi voglio mostrare oggi. Le sue ceramiche sono assolutamente uniche, adorabili e moderne, impossibile che non strappino un sorriso, o no?

7f923f3de16ddad364f16e201de878a1278bbb159fb70ed4f209773b7c0e91c1 d5f0292b14fd21f10f02612d0a050a4e tumblr_msd5a4WmDB1rtmymbo1_500caffc885a5dd3c0f47a99e779bc62480 b3880f5f7d220eaa1da200eb1d68f9f3 9fd99d9d19ab68865d7b0092fb303795 9e6401621fe05fed8089fc579b71bedd 2b81fea9cb77c997d714563230e13056

Queste ceramiche sposano alla perfezione il mio gusto, le trovo spiritose e preziose, adatte tanto ad un’appartamento moderno che a una casa dal gusto più vintage. Stella ha un suo negozio on line che trovate qui e una sua pagina su flickr oltre al profilo pinterest da dove io l’ho scoperta.

Bene non mi resta che salutarvi e augurarvi una buona domenica, a proposito, fatemi sapere se vi è piaciuta la gita di oggi! ❤

La gita della domenica! Appuntamento con Eva Thissen

Buona domenica! Il bello di amare tante tecniche diverse è che mi fa apprezzare il lavoro di artisti diversi, e riesco a farmi un’ idea del tempo, della cura e della passione che devono esserci dietro. Per questa nostra seconda gita ho pensato di portarvi in una piccola città chiamata Herne nella regione di  Nordrhein-Westfalen in Germania, dove opera questa artista della pasta polimerica. Si tratta di Eva Margriet Thissen, una crafter che con i suoi lavori delicati e perfetti, racconta davvero delle piccole storie, delle fiabe, ed è per questa capacità di far galoppare l’immaginazione che mi sono letteralmente persa in alcuni suoi, meravigliosi affascinanti formidabili pezzi d’arte! Ma giudicate pure da voi 🙂

9370783603_e8d5851445_b

9373457572_ac3c877174_b

15789107962_6d266329e2_b

f48edaa1ae31e0f8d29f68022c0e1804

a92bb5f666b79c0edd71cc3f74d3f6c7

8b6b66dbe14eaf0463b49e6c0d544da7

5f8c754410b3712b62c18f10f6e3ef0c

7a99b2f6f5078d78713068cd5db476bdPotete trovare le sue creazioni in vendita su Etsy ( ma al momento non c’è nulla), e su flickr trovate una sua pagina con altre meraviglie. Trovate anche molte altre sue immagini su Pinterest, basta digitare il suo nome.

Che ve ne pare? Non sono delle piccole poesie? Il suo stile è davvero unico ed è anche abbastanza impossibile da imitare (non che non ci siano in giro tentativi di copiatura) perchè dalla scelta dei colori, che tra l’altro con la cottura cambiano, all’uso della pasta polimerica come fosse vera e propria pittura, al livello di precisione nel dettaglio…inarrivabili!

Questa era la nostra gita della prima domenica di febbraio! Vi aspetto settimana prossima con nuove tecniche! BACIO!