Falalala, felicità.

La notte di Natale si avvicina a passo svelto. In questi giorni ne ho sentite di affermazioni sul significato di questa festa. Perchè guai non avere un’opinione su tutto e guai non esprimerla ad alta voce. Da “il Natale è solo dei bambini” al sempre verde “il Natale è solo una festa consumistica” a “il Natale non dovresti festeggiarlo se non sei osservante” all’immancabile “speriamo che passi in fretta che mi mette tristezza”.

E se il Natale fosse nient’altro che un’occasione per provare ad essere più felici, chi ne verrebbe danneggiato?  Se fosse una circostanza per riabbracciare amici e familiari, chi se ne avrebbe a male? Magari un giorno anche io mi stancherò di addobbare la casa, cucinare dolci e comprare regali, ma non andrò in giro ad abbaiare contro la folla.  Io quest’anno ho maturato il mio pensiero: non bisogna vergognarsi mai di cercare di essere felici, pazzi, anche sciocchi. La leggerezza non cela sempre il vuoto, a volte è la scelta saggia di chi ha preso legnate e proprio per questo ha capito che le cose piccole sono importanti. E nella mia pasticceria di piccole cose fatte a mano con allegria non può che essere così.

E allora falalala e felicità.

Questo pattern a tema inverno-natale-capodanno si chiama “il timido sbaciucchione” se ti piace puoi scaricarlo e usarlo per stampare un biglietto o della carta da regalo 😚

Ah quasi dimenticavo! Sul blog della mia amica Edda “la figurina” trovi altri free printable natalizi tra cui anche uno disegnato da me, li trovi qui, e domani ti consiglio di fare un salto sul blog di Antonella “blogacavolo” perchè ci sarò anche io!

Annunci

DIY Confetti Christmastree decor (+ go GREENery!)

E’ arrivato il momento di un divertente “Do It Yourself” di Natale, perchè per CraftPatisserie non è Natale senza una generosa dose di fai da te.

Quando ho pensato a questo tutorial ancora non sapevo che per il 2017 la famosa azienda del New Jersey avrebbe decretato il verde prato (precisamente il greenery) il colore di tendenza nella moda e nel design.

Un verde con una punta di giallo fresco e deciso che nell’immaginario comune è già simbolo di ecologia, energie pulite, clorofilla (era il colore della copertina del mio libro di Bio alle superiori), ma anche equilibrio e tranquillità.
Se ti stai domandando chi è Pantone e da dove nasce il colore dell’anno che dal 2000 indirizza i gusti e le tendenze, ti suggerisco la lettura di questo articolo.

A riprova del fatto che amo il verde in ogni sua sfumatura avevo appunto pensato a questo DIY  che tra l’altro è assolutamente perfetto per l’occasione (guardate ad esempio cosa c’è nell’elenco dei materiali!).

OCCORRENTE

  • mazzetta di colori per pareti
  • fustellatrice
  • cono di cartone
  • pistola per colla a caldo e colla
  • pompon

Lo so, non è facile reperire un campionario di colori murali, ma spesso le ferramenta se ne disfano a favore di altri più nuovi e lì entriamo in gioco noi, col nostro charme (caro ‘signor ferramenta’ me lo da il campionario vecchio in cambio di un sorriso e tanta gratitudine?). La fustella può essere di diverse forme, non è necessario sia circolare come la mia, l’importante è che abbia una forma e una misura adatte allo scopo. Il cilindro di cartone è la base di una matassa di cotone ormai terminata. Una di quelle tante cose che sei tentata di buttare ma non puoi perchè sai che prima o poi… In alternativa si può costruire un cono con un cartoncino spesso. Da non usare assolutamente invece i coni di polistirolo perchè non sono adatti alla colla a caldo e si “scioglierebbero”.

PROCEDIMENTO

1- Divertirsi con la fustella a ricavare un centinaio di “Confetti” scegliendo tante sfumature del colore preferito. Questa parola mi diverte molto, non so perché in inglese i coriandoli prendono il nome di confetti.  

2-Cercate di raggruppare i cerchietti di carta per intensità di colore in modo da ottenere un effetto degradé.

3- Scaldare la colla a caldo iniziare a disporre i coriandoli sulla base del cono facendo aderire solo la punta del dischetto su una goccia di colla. Continuare così per cerchi concentrici dalla base alla punta dal colore più scuro a quello più chiaro.

4- Una volta terminato incollare sulla punta il pompon e voilà. Decoro pronto!


Questa decorazione natalizia è originale e moderna, realizzata con materiali di recupero, semplice da realizzare ma anche d’effetto.

Spero che questo progetto ti sia piaciuto e che anche tu come me sia entusiasta del nuovo colore Pantone 2017. GO GREENery AND MERRY CHRISTMAS!