DIY “Paesaggio incantato” d’inverno

Non è Natale senza un progetto fidate nuovo di zecca e per me è sempre dedicato alla decorazione della casa. Infatti questa per me è una festa ‘domestica’ oltre che religiosa, fatta per stare in casa e godere delle piccole cose e di ritmi rilassati. Quest’anno mi sono fatta ispirare da alcuni elementi naturali, come i legnetti raccolti sulla spiaggia d’estate, che ho accostato ad altri oggetti più tipicamente natalizi come alberelli e casette da presepe; il risultato è questo decoro da parete delicato e sognante in perfetto stile hygge. Trovi i dettagli e le istruzioni sul sito di casa facile , dove troverai oltre a tutti i miei contributi precedenti, anche molte altre idee e ispirazioni. Intanto ecco i miei due paesaggi incantati, uno con alberelli in verde chiaro e uno in una allegra tonalità corallo (hai visto il nuovo colore Pantone dell’anno?); queste tonalità pastello sono state ottenute con un procedimento che illustravo in questo post di alcuni anni fa.

Al prossimo progetto creativo e buone feste colorate a tutti!

Annunci

I chiudipacco country-chic su casa facile

Resta un mese al Natale ed è il momento giusto per pensare ai progetti fidate se si vuole arrivare preparati! Dacché ho memoria, a casa mia sono sempre stata l’adetta al confezionamento dei regali : ” tu li sai fare bene” … “i tuoi pacchetti sono più belli”, ecc. Probabilmente da qui nasce il mio desiderio di fare pacchi ragalo sempre più curati e gioiosi e questa volta non sarò da meno.

Ho pensato di realizzare dei chiudipacco di legno partendo da piccole fettine acquistate in un negozio. Per le spiegazioni e i materiali necessari, tutti molto semplici e personalizzabili, vi rimando al mio angolo sul sito online di CasaFacile. Buon “christmas is coming” a tutti.

DIY Confetti Christmastree decor (+ go GREENery!)

E’ arrivato il momento di un divertente “Do It Yourself” di Natale, perchè per CraftPatisserie non è Natale senza una generosa dose di fai da te.

Quando ho pensato a questo tutorial ancora non sapevo che per il 2017 la famosa azienda del New Jersey avrebbe decretato il verde prato (precisamente il greenery) il colore di tendenza nella moda e nel design.

Un verde con una punta di giallo fresco e deciso che nell’immaginario comune è già simbolo di ecologia, energie pulite, clorofilla (era il colore della copertina del mio libro di Bio alle superiori), ma anche equilibrio e tranquillità.
Se ti stai domandando chi è Pantone e da dove nasce il colore dell’anno che dal 2000 indirizza i gusti e le tendenze, ti suggerisco la lettura di questo articolo.

A riprova del fatto che amo il verde in ogni sua sfumatura avevo appunto pensato a questo DIY  che tra l’altro è assolutamente perfetto per l’occasione (guardate ad esempio cosa c’è nell’elenco dei materiali!).

OCCORRENTE

  • mazzetta di colori per pareti
  • fustellatrice
  • cono di cartone
  • pistola per colla a caldo e colla
  • pompon

Lo so, non è facile reperire un campionario di colori murali, ma spesso le ferramenta se ne disfano a favore di altri più nuovi e lì entriamo in gioco noi, col nostro charme (caro ‘signor ferramenta’ me lo da il campionario vecchio in cambio di un sorriso e tanta gratitudine?). La fustella può essere di diverse forme, non è necessario sia circolare come la mia, l’importante è che abbia una forma e una misura adatte allo scopo. Il cilindro di cartone è la base di una matassa di cotone ormai terminata. Una di quelle tante cose che sei tentata di buttare ma non puoi perchè sai che prima o poi… In alternativa si può costruire un cono con un cartoncino spesso. Da non usare assolutamente invece i coni di polistirolo perchè non sono adatti alla colla a caldo e si “scioglierebbero”.

PROCEDIMENTO

1- Divertirsi con la fustella a ricavare un centinaio di “Confetti” scegliendo tante sfumature del colore preferito. Questa parola mi diverte molto, non so perché in inglese i coriandoli prendono il nome di confetti.  

2-Cercate di raggruppare i cerchietti di carta per intensità di colore in modo da ottenere un effetto degradé.

3- Scaldare la colla a caldo iniziare a disporre i coriandoli sulla base del cono facendo aderire solo la punta del dischetto su una goccia di colla. Continuare così per cerchi concentrici dalla base alla punta dal colore più scuro a quello più chiaro.

4- Una volta terminato incollare sulla punta il pompon e voilà. Decoro pronto!


Questa decorazione natalizia è originale e moderna, realizzata con materiali di recupero, semplice da realizzare ma anche d’effetto.

Spero che questo progetto ti sia piaciuto e che anche tu come me sia entusiasta del nuovo colore Pantone 2017. GO GREENery AND MERRY CHRISTMAS!

La pasta di bicarbonato!

Buogiono a tutti! Chi mi ferma più?  Dopo la pasta di mais ecco la variante col bicarbonato, più bianca e più bella ma forse meno facile da lavorare… e sicuramente più fragile. Mentre la pasta di mais risulta simile alla plastica, la pasta di bicarbonato è più simile al gesso! Ecco la ricetta: 1 bicchiere di maizena (amido di mais) , 1 bicchiere d’acqua e 2 bicchieri di bicarbonato di sodio. Mettere tutto in un pentolino antiaderente e, mescolando continuamente, riscaldare a fuoco basso per alcuni minuti fino a che il composto da liquido assume la consistenza del purè. A questo punto togliere dal fuoco e mettere il composto in un recipiente con coperchio. Tenere chiuso fino a che non si è raffreddato. Poi si può lavorare.
uno
Come si può vedere, una volta asciugate gli effetti sono molto diversi e la pasta di mais deve essere colorata perché non molto bella, inoltre asciugandosi si riduce di dimensioni e si deforma un po’, mentre quella di bicarbonato resta esattamente del colore e forma di partenza, di contro è porosa e il colore diluito si spande in po’ formando degli aloni.DSC_0175
pasta bicarbonato
quattro
Come vedete ho voluto realizzare altri decori con i taglia biscotti a forma di teiere e di omini di pan di zenzero.
sei
E poi ho voluto replicare gli snowini con questo nuovo materiale, che essendo naturalmente bianco luccicante e granuloso, ricorda la neve!

  • due

DSC_0158

Questi snowini prendono  che prendono il tè hanno un berretto dipinto a cui ho aggiunto un mini ponpon di lana cotta. Vi piacciono? Avete anche voi provato questi impasti?  Lasciatemi le vostre esperienze e consigli se ne avete. Un saluto kiss kiss!

tre