First Give-Away di CP!!

Ciao!!!! Vi piacciono i gufi? Vi piace il craft? Siete i primi capitati qui stasera? Buon per voi se cliccate per primi mi piace sull’articolo e lo condividete su facebook vi regalo questo gufino fatto da me questo pomeriggio!  Se non siete stati i primi non preoccupatevi a brevissimo farò un altro give-away… come è divertente! 😀

Annunci

Gufi Gufi Gufi!!

Oggi mentre sono in elaborazione nuovi crafts, ho pensato di condividere l’amore per i gufini !

E si, sono dapertutto! I gufini sono di gran moda, impazzano nel web, nelle butiques, nelle gioiellerie… e devo dire sono carini, adorabili, occhialuti, saggi, corrucciati ma simpatici con le loro forme attotondate e i grossi occhi! Quelle piumette poi che sembrano creare delle piccole orecchie li fanno sembrare meno uccelli e più cuccioli…

Le mood-boards gufose sono realizzate con immagini trovate su Pinterest:

http://pinterest.com/carla_corvasce/owls/

Che dire… io se potessi vorrei ogni singolo articolo… per ora mi accontento di inventarmi qualche softies con ago e filo

ma questa è un’altra storia …. CIAO!

Muffin al burro di noccioline

Dunque, la seconda ricetta con il burro di noccioline… devo pur finire la confezione! 😀 In realtà lo adoro, sono un pò in fissa; questa volta un dolce tradizionale da forno con un ingrediente un pò inusuale.

Ingredienti: 250 g farina , 130 g burro di noccioline , 70 g burro , un uovo , una bustina di lievito per dolci , essenza di vaniglia , 200 g zucchero , 180 g di latte , un pizzico di sale

Procedimento: lavorare il burro con lo zucchero , aggiungere poi il burro di noccioline e lavorare ancora. Aggiungere l’uovo leggermente sbattuto con il sale e incorporarlo insieme all’essena di vaniglia ; poi aggiungere poco alla volta farina e latte sempre lavorando. Inserire l’impasto con un cucchiaino nei pirottino e cuocere in forno preriscaldato e ventilato a 180° per 20 minuti.

Io ho voluto esagerare con una colata di cioccolato fondente fuso e un pezzettino di Snickers (lo snak con le arichidi dentro…).

Ecco la bomba:

Polymer clay – le paste polimeriche

Buongiorno, buonpomeriggio e buonasera a tutti! Ed è giunto il momento
delle (rullo di tamburi) … paste polimeriche! Ovvero Fimo o Cernit qui in
Italia ma in generale “polymer clay” … anche qui io mi sono
lanciata tipo tuffatrice dalla scogliera dopo aver visto una semplice semplice
tortina nel web … mi sembrava l’oggetto più bello del mondo e dato che avevo
da parte 2 panetti di fimo presi per curiosità, ci ho provato!

Quello che ho ottenuto mi è sembrato semplicemente meraviglioso… a vederlo ora mi fa un pò sorridere!

Poi sono entrata in fissa con le miniature di cibo , ma questa è un’altra storia; oggi volevo condividere con voi alcune idee romantiche con cui sono riuscita a personalizzare il mio banchetto nuziale, ho realizzato piccole torte nuziali come segnaposto e il topper della torta nuziale: una coppia di dolci lovebirds vestiti da sposi! ❤ che bei ricordi 😀