CasaFacile design lab 2019

Anche quest’anno ho partecipato all’evento ‘meet the blogger’ al CasaFacile designlab a Milano che da tradizione cade durante la settimana del Salone del Mobile. Milano in questa settimana è tutta una sorpresa, fiorita e colorata e nelle strade del fuorisalone un susseguirsi di eventi, esposizioni e suggestioni. Sono arrivata con Antonella (blogacavolo.it) con un volo da Bari: eccoci in versione turiste poco prima di occupare la nostra stanza in zona Brera.

(Ph. di Alessandra “Il bello di essere mamma” )

Come vi dicevo Milano in questa settimana è uno spettacolare carosello, ma se sono venuta qui è sopratutto per incontrare la redazione del mio giornale del cuore, e le colleghe blogger, a un anno dal primo incontro. Accompagnata da una forte emozione e da una grande curiosità per il nuovo spazio allestito per il #casafaciledesignlab (cerca questo hashtag su instagram per vedere molti altri contenuti 😉 ), sono arrivata in piazza Gae Aulenti, in un moderno quartiere in cui si respira design e innovazione, nei pressi del famoso bosco verticale.

Le stylist Vanessa Prisk e Elisabetta Viganò hanno pensato e arredato una serie di ambienti interni ed esterni che sono un invito a intrattenersi, chiacchierare, osservare, fotografare e anche condividere. All’entrata un accogliente bancone rosa con profumatori per ambienti Glade e le belle bottiglie rivestite di tessuto e i fiori freschi… tutto all’ingresso è una promessa di primavera.

Appena il tempo per i primi affettuosi abbracci e sorrisi che è già il momento di “fare l’appello” e dare il via al piccolo corso di fotografia su Instagram a cura di Ilaria (su IG @idainteriorlifestyle). E poi subito a fare esercizi di styling con gli accessori di Tescoma.

Il mio esercizio di styling con il sottopentola cementina che ho amato immediatamente e dei profumati limoni.

Lo stiloso letto di noctis domina la zona notte e come in una favola i leggeri piumini daunentep si sono trasformati in nuvole sognanti. Tra gli accessori spicca il mitico pisolo di servetto assieme a splendide piante e sulle pareti le stampe di desenio.

La lussuosa area salotto è arredata con splendidi divani Ligne Roset uno strepitoso tappeto Sirecom e ancora una raffinata collezione di lampade di design e in più una sorprendente capsule collection di Kestile in collaborazione con CasaFacile; sulle pareti le tinte eleganti e piene di personalità di Wilson & Morris.

Un irresistibile profumo di pane appena sfornato mi trasporta verso la cucina dove trovo lo chef impegnato intorno ad una splendida isola firmata Aran cucine , attrezzata con elettrodomestici Hotpoint di Ariston e dotata di un inaspettato albero di limoni!

Tra uno scatto e una chiacchiera ci accomodiamo nello spazio esterno dove il verde di Mati 1909, in collaborazione con Orticolario, fa da protagonista (allestimento Lefty Gardens)

Antonella e Lucia (@bubblesbeforebad) giocano al memory di tescoma

In questa piacevole cornice si è fatta ora di pranzo: un gustoso brunch è stato organizzato per noi. Tra un boccone e l’altro si chiacchiera e per concludere ci aspetta il rito del caffè con l’ottimo caffè Vergnano.

Ancora una volta grazie CasaFacile, questo designlab 2019 mi rimarrà nel cuore, assieme ai sorrisi ritrovati, a quelli nuovi, alla foto di gruppo sulla scalinata con tentativo di ola, e a tutta la passione che ho sentito scorrere in questa giornata stimolante e preziosa. Grazie a Francesca e a Giusi per aver reso possibile tutto questo e grazie anche per la goodiebag ricca di doni che ho portato a casa e che ha prolungato la felicità e le coccole ricevute in questo caldo 10 aprile milanese.

Annunci

Nel team delle Blogger CFstyle

L’annuncio ufficiale è di domenica scorsa ma qui sul blog dovevo lasciare testimonianza di uno dei momenti più significativi nella vita di una blogger creativa: essere stata selezionata tra le Blogger di CasaFacile!

Quindi eccomi per raccontare della ‘due giorni’ trascorsa a Milano in occasione, tra l’altro, della milanodesignweek, per la presentazione ufficiale e l’incontro con la redazione e le altre blogger (per conoscerci tutte clicca qui).

Ma procediamo per gradi. Con Enrica di studio paz siamo arrivate martedì in una Milano calda e affollata e abbiamo iniziato a girare; tra i luoghi visitati condivido qui solo alcuni scatti, di quelli che mi hanno più colpita.

L’installazione in piazza Duomo con Living Nature, le quattro stagioni (l’ecosostenibilità che piace a me).

Sono rimasta incantata da palazzo Clerici che ospitava le installazioni di Hay nel Brera design district (connubio perfetto tra antico lusso e design moderno).

Non potevo non passare da MT masking tape in via Ciovasso (ogni crafter dovrebbe vedere con i propri occhi questo allestimento).

Mi sono innamorata di questo palazzo che ospitava gli arredi di ethimo e per finire uno stuolo di tulipani a palazzo Turati colonizzato dagli olandesi.

Il giorno dopo, con gli occhi ancora pieni di cose belle, mi son svegliata dall’altro capo della città. Una corsa (si fa per dire) in taxi fino a piazza Alvar Aalto, presso il centro direzionale di Milano e non lontano dalla famosa piazza Gae Aulenti, ci ha condotte al ‘CasaFacile design lab’ dedicato ai 5 sensi più uno: l’immaginazione. Lo spazio è splendido, con le raffinate carte da parati sui toni del verde e ovunque piccoli e grandi oggetti di design resi ancor più belli dalla creatività che qui davvero si respira in ogni angolo (per il tour virtuale clicca qui ).

E poi… una dopo l’altra arrivano tante facce amiche, la maggior parte conosciute da anni ma solo online.

La sensazione che ho provato è che tutto fosse già cominciato tanto tempo fa e che incontrarsi fosse la cosa più naturale del mondo.

All’ingresso ci viene regalata una mug personalizzata (da oggi la mia mug preferita) grazie photosì! I miei tè pomeridiano da oggi mi ricorderanno sempre che sono una blogger cfstyle 💛.

Questa goffo screenshot della diretta facebook serve per intuire la mia felicità. Venire presentata da Giorgio Tartaro applaudita e premiata con una lampada slamp: (collezione veli).

Avrei voluto fare molte più foto, e mi dispiace ma ero troppo impegnata ad immergermi nell’atmosfera di festa e divertirmi e ascoltare la felicità, entusiasmi e ispirazioni. E mi sono emozionata quando ci sono state rivolte queste parole, che da allora mi accompagnano:

“siete l’evento nuovo al salone del mobile, siete la cosa più innovativa bella fantastica ed emozionante… vi chiamerò vento fresco…”

Roberto Ziliani, fondatore di Slamp:.

La gita della domenica: che è successo al mondo creativo a Bari?

La scorsa domenica si è conclusa l’80a edizione della Fiera del Levante e con essa la prima edizione del Mondo creativo a Bari, vi avevo parlato dell’evento qui; quattro giorni intensi tutti da raccontare, con molte immagini e poche parole, nei quali ho conosciuto delle creative davvero in gamba.

 Ma prima di tutto ti mostro alcuni scatti della nostra area craftyourparty arredata in stile boho-chic con tocchi retrò materiali naturali, ricami e colori tenui.

wp-1474793541511.jpg

Questa prima immagine ti mostra l’area comune arredata per il photobooth, apprezzata anche da insospettabili signore oltre che dai più giovani. Ogni creativa ha aggiunto un suo tocco personale ed io ho adorato l’insieme; ci è voluto pochissimo prima che fossi nominata fotografa ufficiale dell’area con mia grande felicità. Abbiamo comunque sfruttato ogni momento di pausa per “testare” gli sfondi con le amiche che sono venute a trovarci. Io ho anche festeggiato i quattro anni di questo blog mentre ero lì in buona compagnia.

wp-1474794395370.jpg

Ecco alcuni dettagli del mio tavolo, dominato dalle bellissime piante di Studio Paz (te ne parlo sotto), ricoperto da una tovaglia fatta all’uncinetto da mia madre e sullo sfondo le mie lucine di Natale anch’esse ricoperte di cotone lavorato al macramè.  fridine-01.jpeg

wp-1474793511599.jpg

E’ il momento di parlarti delle altre creative che hanno partecipato a questa edizione “pilota” del mondo creativo a Bari e non posso che iniziare da lei, Antonella di Blog a Cavolo, che in realtà non ha bisogno di presentazioni. Ti dirò soltanto che lei, baciata dagli dei della creatività come un Achille senza tallone, è stata il motore di tutta l’organizzazione. Ci ha chiamate all’appello e noi abbiamo risposto. La Capitana.wp-1474739496076.jpg

Stefania è una amica tarantina allegra e spiritosa. A lei, mia vicina di tavolo, devo molte delle risate che hanno accompagnato l’evento. Sempre pronta a trovare il lato comico delle cose, una delle doti che apprezzo di più in una persona, ma anche molto professionale, ha da pochi mesi lanciato il suo brand wishope ed io sono già una sua cliente, dato che realizza sagome personalizzate su ogni tipo di materiale, timbri e accessori per rendere uniche le feste. Il jolly.

wp-1474735313577.jpg

Avec papier: con la carta. Cristina è una creativa bravissima e padroneggia l’arte dell’origami realizzando accessori e bijoux molto versatili ed originali. Simpatica dolce e sempre sorridente, ha subito l’attacco di orde di entusiasti e credo che non abbia avuto mai un attimo per allontanarsi dalla sua postazione. Regina delle folle.wp-1474731716301.jpg

Marisa è stata una scoperta. Il suo Bussola creazioni mi ha colpito per l’originalità e per una forte anima rock. Creatrice di timbri che definirei fighi, con cui realizza stampe anche su capi d’abbigliamento, e di splendidi tatebanko (diorami giapponesi realizzati con la carta in una scatola), mi ha conquistata a suon di sgorbie e pause caffè. Superstar dei workshop.wp-1474731436715.jpg

Needles and Skeins sono due gemelle creative divise tra Milano e Matera. Pacate e discrete hanno cercano di mascherare la loro vera identità di vip (sono sull’ultimo numero di ago filo e fantasia)! Cactus, ananas ed altri animaletti imbottiti da occhi a cuore popolano il loro mondo che senza dubbio si avvicina molto al mio. Impossibile non lasciare gli occhi sulle loro borse volpe. Vip ma umili.wp-1474731583214.jpg

Edda è la figurina. Una ragazza elegante e dolcissima che sogna di vivere in un bianco cottage e mette questo sogno nelle sue creazioni di stoffa, delicate, tenui e romantiche. Ho apprezzato molto il gusto country rivisitato nei colori pastello dei suoi piccoli capolavori. Nell’allestimento del photobooth i suoi fiori di carta sono stati la mia parte preferita. L’elfo del cottage.

wp-1474731561418.jpg

Eventi wonderworld sono anche loro due sorelle. La loro postazione è stata un trionfo di colori e decori che bastava a ricoprire l’intera area a noi dedicata. A loro si può affidare l’organizzazione di una festa ad occhi chiusi. Tu dai il tema e loro fanno il resto, e lo fanno in grande con l’uso di carta, stoffa, tulle e ogni altro materiale che ti viene in mente. Le party planner(s).wp-1474731375626.jpg

Se l’area craft your party è stata così frequentata e apprezzata un gran merito va dato alla nostra anima green che porta il nome di studio paz. Architetti del paesaggio e amanti dello stile nordico hanno aggiunto pennellate di verde e di freschezza con le loro bellissime piantine e hanno reso stupenda la mia postazione. I pollici verdi.

wp-1474731400478.jpg

Per finire ecco una foto di gruppo con Alice del Mondo Creativo di Bologna e le bellissime amiche di ventura. Se sei curiosa di vedere altre immagini digita l’ hashtag craftyourpartybari su Instagram.wp-1474742198524.jpg