La gita del domenica: (quattro blogger) alla scoperta delle ceramiche di Grottaglie

Nel cuore assolato della Puglia, a pochi chilometri da Taranto, sorge sulla sommità di un colle la cittadina di Grottaglie che è ormai da secoli sinonimo di ceramiche e artigianato. Per una creativa questo richiamo è molto forte… figuriamoci per quattro!

Con Antonella (Blog a cavolo), Rossella (a casa di Ro) e Alessandra (Almalu’s place) abbiamo visitato una famosa azienda di ceramiche accompagnate da Franco Fasano (il quarto nelle foto sotto) che,accompagnato dal suo staff di artigiani, ci ha mostrato tutte le fasi della lavorazione .

Lavorazione al tornio
Smaltatura e applicazione del logo
Decorazione a mano
Decorazione a pioggia

Abbiamo così visto nascere davanti ai nostri occhi una brocca ed un pomo; abbiamo assistito al bagno nello smalto e alla decorazione con i colori.

Nella prima fase l’argilla va modellata con le mani sul tornio, per alcuni dettagli si usano degli stampi di gesso. Poi la si lascia asciugare prima della cottura, la prima. Poi si passa alla smaltatura e alla decorazione con i pigmenti colorati. Sono stata conquistata dalla fase di decorazione: i pigmenti in polvere (principalmente ossidi naturali) vengono impastati con acqua, applicati e lasciati asciugare. In questa fase risultano opachi e tenui mentre con la cottura acquisiscono toni brillanti e lucidi (vedi sotto!)

Il poderoso forno raggiunge temperature superiori ai 1000°C

Dopo la visita nel laboratorio un salto nella vicina bottega per un po’ di shopping.

La nostra passeggiata è proseguita per i vicoli del quartiere delle ceramiche, una zona stipata di botteghe artigiane, graziosi negozi e decori in ceramica ad addobbare gli arredi urbani assieme a suggestivi murales. Una atmosfera gradevole e luminosa proprio come la Puglia che amo.

Il Trullo vicino al mare – The “Trullo” next to the seaside

Ciao a tutti! Non so se l’ho già detto ma io sono pugliese… e campanilista per giunta! Si sa la Puglia è bellissima e potrei stare qui a parlare di clima, di gente, di posti meravigliosi per ore; ma se devo scegliere una, dico una sola, cosa che la rappresenti, bè quello è il trullo! Se qualche genio della lampada venisse a concedermi tre desideri uno sarebbe un bellissimo trullo tutto per me, immerso nella campagna ma sufficientemente vicino al mare, la mia location ideale! Mentre sogno mi sono decisa a dipingerlo: un lungo e basso mutretto a secco che nasconde tante lucertoline, solido ma basso così si può vedere al di là; i due trulli fusi con la loro calce bianca e col loro inconfondibile tetto conico, la pianta di fico d’india con tanto di frutti spinosi ma buonissimi; il mare calmo e azzurro in lontananza … e poi una scena, quasi una vignetta umoristica, con una donna che porta a spasso un cane incuriosita da un gatto fulvo che pare il padrone del trullo. Piccolo sogno che prende forma … chissà un giorno! Kiss kiss

Hi everybody! I’m from Puglia and I love it! This is a very beautiful place, with nice people and fantastic weather, and the realm of the “trulli”. If someone like the genie of the lamp presented to me to grant three wishes, one of these should be owning a “trullo”. It would be  in the countryside but near to the sea (ideal combo). While I ‘m dreaming about that, I decided to paint it: a low stone dry wall ,  prickly pear cactuses, the “trulli” with their unique roof, calm sea in the background, a woman with a dog intrigued by a cat that seems to be the trullo owner. A little dream becoming true … maybe someday! Kiss Kiss