La Gita della domenica: 365 doodles with Johanna Fritz

Eccoci di nuovo insieme per la nostra consuetudine domenicale! Stavolta ti parlo di una illustratrice tedesca di nome Johanna Fritz , incontrata sul web grazie a Monila (te ne ho parlato tante volte della mia bravissima amica) e alla sua iniziativa #365doodleswithJohannaFritz (trovi tutto qui). L’idea è quella di creare una illustrazione al giorno per un anno intero (OMG! suona impegnativo, cosa ho fatto!?) seguendo un tema giornaliero stabilito da Johanna.

Fonte
Fonte

L’idea di iniziare questo piccolo grande impegno, andare in cartoleria per procurarmi dei quaderni e delle penne adatte, sentire la bellezza dei fogli puliti che giorno dopo giorno si riempiono di scarabocchi curiosi e allegri… sentivo di doverlo fare! E ne sono felice. Ogni volta davanti a un argomento per un paio di minuti sto li a pensare “com’è difficile questo… non mi viene in mente niente di originale, mumble mumble…” ma poi puntualmente arriva l’idea e il divertimento.

Se ne hai voglia sei ancora in tempo a partecipare, le immagini ad oggi sono 14, non sono ancora troppe 😉 . Intanto puoi cercare su IG il tag #365doodleswithjohannafritz e su facebook la pagina dedicata per sbirciare la moltitudine di illustrazioni postate dalle varie parti del mondo.

Qui di seguito se volete potete dare una sbirciatina ai miei doodle. Ah , quasi dimenticavo, non è necessario essere un illustratore per partecipare, basta divertirsi.

Me illustration by craftPatisserie

Seagull  illustration by craftPatisserie

BathingSuit  illustration by craftPatisserie

flamingo  illustration by craftPatisserie

Quote  illustration by craftPatisserie

Lemon  illustration by craftPatisserie

Annunci

Il Trullo vicino al mare – The “Trullo” next to the seaside

Ciao a tutti! Non so se l’ho già detto ma io sono pugliese… e campanilista per giunta! Si sa la Puglia è bellissima e potrei stare qui a parlare di clima, di gente, di posti meravigliosi per ore; ma se devo scegliere una, dico una sola, cosa che la rappresenti, bè quello è il trullo! Se qualche genio della lampada venisse a concedermi tre desideri uno sarebbe un bellissimo trullo tutto per me, immerso nella campagna ma sufficientemente vicino al mare, la mia location ideale! Mentre sogno mi sono decisa a dipingerlo: un lungo e basso mutretto a secco che nasconde tante lucertoline, solido ma basso così si può vedere al di là; i due trulli fusi con la loro calce bianca e col loro inconfondibile tetto conico, la pianta di fico d’india con tanto di frutti spinosi ma buonissimi; il mare calmo e azzurro in lontananza … e poi una scena, quasi una vignetta umoristica, con una donna che porta a spasso un cane incuriosita da un gatto fulvo che pare il padrone del trullo. Piccolo sogno che prende forma … chissà un giorno! Kiss kiss

Hi everybody! I’m from Puglia and I love it! This is a very beautiful place, with nice people and fantastic weather, and the realm of the “trulli”. If someone like the genie of the lamp presented to me to grant three wishes, one of these should be owning a “trullo”. It would be  in the countryside but near to the sea (ideal combo). While I ‘m dreaming about that, I decided to paint it: a low stone dry wall ,  prickly pear cactuses, the “trulli” with their unique roof, calm sea in the background, a woman with a dog intrigued by a cat that seems to be the trullo owner. A little dream becoming true … maybe someday! Kiss Kiss

Il progetto “Lungomare di Bari”!

Ciao! Oggi apro un nuovo capitolo delle mie manie creative: la pittura con colori acrilici. Mi piace lo stile naif e fresco, che possa esprimere con semplicità la bellezza del quatidiano, dove paesaggi, persone e animali sono un tutt’uno e che riesca a comunicare un modo di vivere tranquillo … queste scene sembrano uscite da un libro illustrato di favole dove però non c’è nulla di sovranaturale ma solo la natura e la realtà, magari guardata con un occhio che si sappia ancora incantare …

Alcuni artisti mi hanno conquistata e ispirata raccontando con le loro tele la vita di piccoli incantevoli centri sulle coste inglesi della Cornovaglia … io ho dovuto soltanto passare al racconto della mia terra, che tanto di incantevole racchiude e spesso nasconde.

Cinque piccoli “unframed canvas” messi in sequenza tra loro ma che possono essere rimescolati o separati ma che comunque nascono insieme per descrivere un giorno qualunque sul lungomare di una città che, seppur grande, conserva in questo particolare luogo la dimensione di un piccolo centro marittimo in cui la gente si dirige verso il mare per perdere tempo pescando… per portare a passeggiare il proprio cane o semplicemente per guardare il mare e respirare!

Se vi piace lasciatemi il vostro commento 🙂