All’improvviso arriva Poppy

Poppy è la mascotte che ho creato per la pagina di una amica e potete trovarla qui . Quando mi ha contattata chiedendomi una bambolina io ho risposto che non ne avevo mai fatte… poi lei mi ha detto soltanto “mi fido di te”. A quel punto non ho potuto fare altro che mettermi a lavoro!

Poppy è un papavero ma è anche un messaggio per il mondo affannato e frettoloso che non si guarda più intorno. Poppy con le sue lunghe gambette (si sa che i papaveri son alti alti alti… 😀 ) vi porterà in giro per il mondo, anche solo con la fantasia. Se volete saperne di più ecco cosa racconta Elisabetta: “Poppy farà conoscere personaggi famosi e non, storie di vita, luoghi… insomma darà un tocco di colore al mondo per cercare di eliminare lo stress e il grigiore quotidiano … per far sognare, in poche parole”. E vi sembra poco?

Ho realizzato una bambolina in pannolana rosso, con la mia nuova macchina da cucire ho realizzato la scritta con la tecnica del free machine embroidery (mi sto esercitando 😛 ). Questo è tutto e se vi è piaciuta, lasciatemi un messaggio, ne sarò felice!

poppy2

Poppy6

poppy3

poppy5

poppy4

Christmas decor – Vi presento la famiglia Snowini !! ;)

Buon pomeriggio a tutti!! Mentre sono qui a riscaldarmi con una buona tazza di tè (… il freddo è arrivato ormai!) vi mostro/descrivo le mie ultime creazioni natalizie. Questo 2013 mi ispira novità e varianti dal solito (e comunque amato) stile country e questo si è visto già nei due precedenti post in cui ho usato colori pastello e romantici piuttosto che gli usuali colori rosso, verdone e bianco. La prima innovazione è che le immagini non sono prese da schemi in commercio o on line, ma vengono direttamente dalla mia fantasia… che ha voluto creare una serie di “vignette” che descrivono la vita di una simpatica famiglia di omini di neve che vivono nel bosco “Snowini family” (li avete visti già qui ), poi la palette di colori e l’uso della chalk painting (che grande soddisfazione!) e infine anche i decori per la rifinitura sono inusuali (solitamente c’è un fiocco un pò sghembo per nascondere l’asola della palla) e allora andiamo con le immagini! 😀

Stuff for craft!Ecco una carrellata dei materiali usati:

1- il vostro disegno personale (trovate immagini country bellissime in giro ma nulla vi darà la stessa soddisfazione di una immagine nata dalle vostre mani!)

2-Se volete realizzare una palla di Natale… serve la palla 😀 ! Ma in altri casi il supporto può essere scelto tra tantissimi oggetti come bottiglie di vetro oppure articoli di legno o di latta… fate voi !

3- Se scegliete un supporto non poroso come vetro, plastica e latta questo va preparato con un “aggrappante” ovvero una base primer di gesso acrilico a pennello. Credetemi è necessario!!

4-Anche se sono una fautrice del riciclo e del riuso, delle volte è necessario usare dei materiali di buona qualità formulati allo scopo… ne è un esempio la pittura acrilica ad alta pigmentazione, utilissima per il country painting anche detto one stroke painting; sì, si può sostituire ma l’effetto non sarà lo stesso! Questa è opaca e ha una resa bellissima. Anche la chalk pinting, la pittura lavagna, si può fare in casa… ma questa volta ammetto che per pigrizia non ho provato e mi sono affidata a quella già pronta!

5-Ho deciso che la mia pallina sarà sormontata da un cappellino di lana! Ho trovato questa lana super cicciotta che deriva da una mia vecchia sciarpa che ho sfilato e con l’uncinetto ho fatto dei cappuccetti semplicissimi.

6- Per decorare il “cappellino” ho usato palline di vetro in colori delicati, palline di lana infeltrita e dei sonagli .stuff for craft

Craft patisserie, country paintig Christmas decor

pale blue Cristmas ball "Grow my friend"
Una nuvoletta fa nevicare su un piccolo snowino… “Grow my friend” ” Cresci amico mio!” 🙂
pale green Christmas ball "Give with a happy Heart!"
Un piccolo Snowino regala il suo naso/carota ad un affamato coniglietto… Give with a happy heart: dona con un cuore felice!
Pale pink- Merry Xmas ball
Uno snowino-mamma col suo snowino-figlio… Semplicemente Merry Xmas!

DSC_0661

Non so se vi sono piaciute… ma la sorpresa non è finita! Perchè ?? Giriamole per guardare sul retro ed ecco un riquadro per lasciare il proprio messaggio e per personalizzare il regalo! ^_^

DSC_0670

DSC_0663

detailSe vi sono piaciute fatemi felice lasciandomi un messaggio! Kiss Kiss amici.

DIY-Calendario dell’avvento

Buonasera a tutti! Come tutti gli anni a novembre  c’è chi già comincia a pensare al Natale. Una cosa che non riesco mai a fare per tempo, nonostante la trovi una idea bellissima, è il calendario dell’avvento!  Quest’anno non mi farò cogliere impreparata, e il mio l’ho già reallizzato anche grazie all’ispirazione che mi è arrivata immediatamente dopo aver acquistato da maisons du monde una mensolina/casetta di legno che pareva fatta apposta! In mancanza si può usare un cassetto di recupero. .. l’effetto sarà più vintage e il recupero sarà sempre un valore aggiunto. Ecco dunque cosa serve:

-Cassetto

-feltro fantasia

-nastro biadesivo

-forbici ago e filo

-pennarello per tessuto

Ecco fatto! Allegro e semplice è anche un’ottima idea regalo ma ricordarte di donarlo in anticipo di  25 giorni almeno !! 😉aa3aaccbfde

DIY macaron di feltro /DIY felted macaron

collage

Buonasera a tutti! Come promesso agli amici che mi seguono sulla pagina fecebook di CraftPatisserie, ecco pronto il tutorial passa a passo per realizzare questi incantevoli macaron di feltro. L’idea è nata dallo speciale allegato a Casafacile di maggio che potete vedere nell’immagine

DSC_2089…Quindi se ve lo siete perso, vi mostro io come fare! 😀

Per cominciare vi basta avere degli scampoli di feltro sottile o pannolana di due colori diversi ma abbinati, magari traete spunto dai veri macaron dato che ovviamente uno servirà per creare il biscotto e l’altro per il ripieno. Per creare il cerchio io sono andata per tentativi, all’inizio ho usato la bocca di un bicchiere ma il macaron è venuto troppo piccolo e difficile da lavorare, alla fine ho trovato un rotolo di nastro isolante del diametro di circa 8 cm per tracciare le due sagome sul panno

macaronDIYPer rifinire il biscotto serviranno anche due strisce di circa 14 x 2 cm. Per la crema-ripieno un rettangolo 14 x 4 cm con l’altro colore di panno. Una volta ritagliato tutto con le forbici otterrete queste parti (come per magia ho cambiato colore perchè mi sono resa conto che non rendeva fotograficamente 😉 )

macaron DIY2

Come potete vedere, la precisione non è fondamentale (hehe). Adesso occorrono ago e filo, un filo robusto (io ho usato il mulinè), e un pò di ovattina da imbottitura, ecco come fare

macaronCollage

Se vi è piaciuto il risultato e pensate che ne sia valsa la pena, sappiate che io sono arrivata a quota 13 e li ho sistemati in una allegra alzatina… vi confesso che un paio di ospiti li volevano assaggiare !!! 😀 A presto amici, se vi siete divertiti con questo tutorial fatemelo sapere!! Trovare un messaggio mi da tanta felicità, KISS KISSfelted macaron