La GdD: ‘mise en place’ pasquali

Buon giorno e felice domenica delle palme. Eccoci arrivati al giorno dell’equinozio di primavera, una splendida domenica di sole che anche in città promette fiori e uccellini cinguettanti… per me solo promesse perchè sono a casa col primo malanno si stagione ( un record assoluto 😂).

Però mi consolo raccogliendo alcune splendide immagini provenienti da altrettanto splendidi blog tutti da spulciare. La mise en place per i giorni di festa pasquali può essere davvero un tripudio di colori e luce, una poesia per gli occhi, sia che si scelga uno stile più minimal sia che si esageri con fiori e decori. Ecco i miei table-setting preferiti per quest’anno; hanno connotazioni diverse si va dallo stile natural al romantico al vintage al nordic style. Spero di averti ispirata e ti do appuntamento al prossimo post 😊

Fonte
Fonte
Fonte
Fonte
Fonte
Fonte
Fonte
Fonte
Fonte
Fonte

 

 

 

La GdD: e se quest’anno… l’albero di Pasqua?

Non è un segreto che io sia una dècor entusiasta. Amo tutto quello che rallegra colora e rinnova la casa… perchè amo la casa e mi piace viverla ( ehm si sono pure un pochino pigra).

Ma allora perchè non ho mai pensato all’albero di Pasqua? Forse perchè non è proprio una nostra tradizione, forse perchè le feste pasquali non sono (purtroppo) così lunghe da consentire una rivoluzione casalinga stile Natale. Forse.

Ma quest’anno mi frulla in testa l’albero pasquale ed ecco pronta una #gitadelladomenica ad oc, fatta per ispirare me e te. Rami di pesco o di mandorlo fioriti, pezzi di legno dipinti di bianco, da cui scendono uova, uccellini di feltro,  fiorellini, nidi ma anche origami, coniglietti, farfalle…  E tu, lo fai l’albero di Pasqua?

fonte
fonte
fonte
fonte
fonte
fonte
fonte
fonte
fonte
fonte
fonte
fonte
fonte
fonte
fonte
fonte
fonte
fonte
fonte
fonte
fonte
fonte

 

La GdD: Mise en place per San Valentino (e stop al bullismo!)

Possibile che gennaio stia esalando il suo ultimo respiro? Pare di si, febbraio è alle porte e in questo periodo, parlo soprattutto per me, è facile sentirsi ammaccati e tristolini. All’orizzonte però si affaccia già la futura “festa” di San Valentino. Apro una parentesi  e faccio una confessione: San Valentino non mi ha mai convinta; intanto dura poco pochissimo, direi solo il volgere di una sera, poi è farcito di orribili cliché del tipo biancheria provocante e cinquanta sfumature di grigio, oppure di donne single che nonsisaperchè vanno a vedere gli spogliarelli per ripicca. Insomma è proprio il bersaglio ideale del luogo comune questo povero Santo. Mi dispiace di vederlo bullizzato così e allora da creativa provo a dire la mia. Fare una bella cenetta con la propria metà ma pure con gli amici e terminare la serata sul divano con un bel film, non necessariamente romantico per evitare cadute di palpebra. E dare sfogo alla propria creatività con una mise en place originale, e si anche romantica via!

Qui di seguito trovi qualche ispirazione per una cenetta tete a tete, una colazione o per un piccolo party…e spero di averti fatto venire voglia di fare festa per San Valentino. O anche no. Ma sempre con tanto ammore! 😉

fonte marycostaphotography.com
fonte marycostaphotography.com

 

fonte
fonte 

 

fonte
fonte

 

fonte
fonte

 

fonte
fonte

 

fonte
fonte

 

fonte
fonte

 

fonte
fonte

Voglio concludere con due collage a tema! il primo sarà di ispirazione per un biglietto d’amore: 1 – non poteva mancare una illustrazione anni 70 dei Peanuts con il dolce Charlino, vero amante, non ricambiato, di questa festa – 2 – calckpaint art perchè è un po’ old-style e romantica – 3 – dillo con le candeline, spiritoso e veloce diy – 4 – e se siete amanti di star wars cavalcate l’onda e realizzate un biglietto come questo – 5 –  il biglietto più originale usando i simboli degli elementi chimici, per veri nerd  come e peggio di me – 6 –  dadi e tessere dello scarabeo per lasciare un dolce messaggio sulla tavola ❤

collage be my valentine

Il secondo collage non poteva che parlare di desset a tema. Ogni festa anche vagamente seria necessita del suo dolce! 1– è pur sempre carnevale e allora perchè non delle frittelle a forma di cuore? – 2  -potrebbe essere uno dei miei dolci preferiti, la cheesecake senza cottura, è veloce e buonissima e queste gocce di sciroppo non sono affatto difficili da fare a cuoricino 😉 – 3 – il tortino con cuore fondente è già un concentrato di amore e se poi fosse rosso?  – 4 – non facile e non per tutti, ma quanto è bello il rotolo con sorpresa? – 5 – e se poi non avete tempo per addolcire la serata optate per una romantica colazione con il latte in deliziose bottigliette di vetro decorate e – 6 – con dei pancake che dichiarano amore su un letto di salsa di fragole!

collage san valentino dolci

La gita della domenica: decor in blu per le pareti

Se sono qui a scrivere questo articolo è perchè in casa ho molti muri. Molti muri significano molte pareti e nel mio caso queste sono per lo più ancora semispoglie. Quindi letteralmente oggi faremo una gita sulle pareti in cerca di personalità e di colore, non un grande viaggio nello spazio ma un bel viaggio nelle ispirazioni creative.

Te la devo dire tutta però, tra poco avrò delle tende con tocchi di azzurro! Sono un po’ pazza perchè proprio queste tonalità mancano nel mio salone e allora sono in cerca di ispirazioni, piccoli tocchi, discreti che si possano sposare con i tessili senza esagerare. Poi manco a farlo apposta CasaFacile mi propone per il numero di giugno una copertina così:

10986879_10153395248258552_8246471965542674015_o

Toni neutri: celo!

Toni verdi: celo!

Pavimento e tavolo in legno naturale: celo!

Tocchi blu: manca!

Corriamo ai ripari insieme? Ecco cosa ho trovato 😀

Triangoli, esagoni o linee geometriche hanno spopolato in questi ultimi mesi, sono economici e relativamente semplici da realizzare, donano leggerezza e freschezza:

Hexagon_wall_treatment
FONTE
FONTE
FONTE

Poi ci sono le ceramiche, piatti e mattonelle dal gusto etnico eleganti e d’effetto ma certo non economici:

FONTE
FONTE
FONTE
FONTE
FONTE
FONTE

Sono state viste e straviste ma io ancora subisco il fascino delle cornici vuote, leggerezza e poesia a costi contenuti e con la possibilità di cambiare colori e destinazione d’uso a piacere:

FONTE
FONTE
7321d88cbd0244de8bfa394c3270e864
FONTE

Tele, stampe e disegni si arte astratta: possibilità infinite anche DIY (manca solo il tempo!):

FONTE
FONTE
FONTE
FONTE

 
La ricerca continua, e tu hai dei suggerimenti?