La zucca vestita di primavera

La domenica mattina spesso mi prendono quelli che il caro Mucciaccia avrebbe chiamato “attacchi d’arte” (se non conosci “art attack”, ma mi sembra davvero improbabile, vai subito a rimediare)!

Avevo compraro una zucchetta arancione e guardandola mi è venuta voglia di trasformarla. Forse perchè ancora non sopporto l’idea di avere l’arancione in casa mia, o forse perchè questo autunno fino ad ora somiglia ad una primavera, insomma l’ho completamente trasformata.

Prima l’ho dipinta con un fondo chiaro, un azzurro polveroso che ho ottenuto mescolsndo molto bianco con azzurro verde e grigio .Poi ho tracciato con la matita alcune foglie e fiori sulla sua parte superiore.

Infine ho colorato i dettagli: rami di eucalipto con un bel grigio verde tendente al blu, grosse margherite bianche e fiori rosa e quanche tocco di bacche blu.

Le zucche hanno un forte potere decorativo anche al naturale ma con questo decoro ho aggiunto un po’ di poesia. Se pensi di non riuscire a realizzare il decoro ti basterà anche fare un pattern discreto come un pois per un effetto allegria.

Buon tutto e a presto!

Annunci

La gita della domenica da BUDAPEST!

Se stai leggendo questo post è segno che sono riuscita nella mia impresa! Quale impresa? Quella di pubblicare in tempo reale mentre sono in una mini vacanzina direttamente da Budapest. Ho poco tempo per visitare la città ma non rinuncio a un riguardo per le mie passioni e già prima della partenza mi sono procurata alcuni indirizzi interessanti che si riassumono in due filoni principali: shopping creativo e consumazioni teose.

Per lo shopping creativo, oltre al celebre Mercato generale di Budapest ho messo in programma di visitare “Paloma” (pagina facebook)

Un progetto creativo contemporanea via di mezzo tra concept store galleria d’arte e galleria di artigianato, espone gli articoli di quaranta diversi designer ungheresi che lavorano i materiali più diversi; allocata nella probabile casa del celebre Wagner costituita da diversi locali ristrutturati è davvero un posto dove ogni creativa dovrebbe pensare di fare un salto, anche perchè non è affatto lontana dal mercato generale e quindi si possono abbinare le visite 😉

Fonte
Fonte

Tra gli espositori la mia preferita è Vadjutka , nel suo sito puoi vedere le sue delicate e colorate creazioni di legno metallo e stoffa

balnakit-1024x682 il_570xN.693134881_mh72 il_570xN.757629432_f5b0 unicornkit-1024x818 viragoscsirke1-1022x1024

Sarà riuscita ad accaparrarmi qualche articolo tra queste meraviglie? avrò conosciuto Vadjutka ed altri espositori designer del Paloma? Quali altre novità creative e non mi avrà riservato Budapest? Il responso alla prossima Gita della Domenica…

TO BE CONTINUED